’77 una storia di quarant’anni fa nei lavori di Tano D’Amico e Pablo EchaurrenTipologia: Fotografia

 

Fino al 14/01/2018 - Museo di Roma in Trastevere

La mostra è il ritratto della generazione e dell'Italia nel 1977. 
Attraverso le immagini fotografiche di uno tra i maggiori fotografi italiani e le opere di un artista tra i più interessanti della scena contemporanea il percorso è una narrazione potente di un periodo che ha portato un cambiamento profondo che oggi è storia.

E' dal '77 che inizia la sperimentazione artistica e culturale che poi diventerà pratica e linguaggio di massa ed ha ispirato la scelta delle opere di due personalità, il fotografo Tano D’Amico e l’artista Pablo Echaurren, come espressioni creative che si sono sviluppate dando voce - attraverso il linguaggio fotografico - ai protagonisti - giovani donne e giovani uomini che hanno preso parte al movimento del ’77.

Ciò che vedremo saranno i visi, l'atmosfera di festa, le donne, il rapporto uomo-donna, l’opposizione, la morte e il sangue, le lettere, la comunicazione alogica, la poesia visiva, la creatività urbana grazie all'esposizione di circa 200 opere arricchita dall’uscita del libro Il piombo e le rose – Utopia e creatività del movimento editato da Postcart, dalla proiezione di filmati e da una postazione informatica per la consultazione di stampa e quotidiani dell’epoca.

Una mostra da vedere per conoscere un periodo storico che ha segnato un profondo cambiamento sociale e culturale in Italia, che non ha avuto più eguali da allora.

Museo di Roma in Trastevere
Piazza S. Egidio, 1/b - 00153 Roma 
Fino al 14/01/2018

Foto: Tano D'Amico, Ragazza e carabinieri, Roma 1977