Mediterraneo: fotografie tra terre e mare

Anche quest’anno, da Napoli, il 31 maggio prende il via la rassegna di fotografia, “Mediterraneo: fotografie tra terre e mare”.

160 scatti – realizzati da 15 fotografi di tutta Italia – ospitati nelle sedi dell’Archivio di Stato di Napoli, dell’Accademia delle Belle Arti, della Biblioteca Nazionale e del Pan.

Tra le 3 sezioni di immagini potremo vedere la seconda edizione di “Sguardo di Donne sulle Donne del Mediterraneo” dedicata alla fotografia tutta al femminile che già lo scorso anno ha avuto grande consenso.

La rassegna farà tappa a Roma il 16 giugno ospitata presso la sede di UNIMED, Unione delle Uniiversità del Mediterraneo e si aprirà con il convegno “Il fattore femminile come componente essenziale dei processi di evoluzione culturale e sociale” in cui interverranno alla discussione rappresentanti dell’Unimed, dell’Università a Sapienza di Roma, Arabpress e altre Istituzioni.

A fine convegno presso Le Artigiane Galleria l’inaugurazione della mostra “Sguardo di Donne sulle Donne del Mediterraneo” che, a fine giugno, con la rassegna di fotografia “Mediterraneo: fotografie tra terre e mare”si sposterà a Venezia.

La rassegna “Mediterraneo: fotografie tra terre e mare” nasce nel 2012, si svolge ogni anno da metà maggio a metà luglio coinvolgendo diverse città in spazi espositivi di prestigio per il loro valore artistico-architettonico che vanno ad ospitare le foto più rappresentative selezionate dal bando.

L'idea è di fondere la bellezza architettonica delle sedi in cui la rassegna viene ospitata e le immagini dei giovani fotografi ma al centro sicuramente resta la fotografia come un mezzo per arrivare a osservare conoscere e avvicinarsi all’altro da sé.

Attraverso la fotografia si vuole arrivare a costruire un ponte per miscelare colori, sapori e culture differenti insieme come solo l’arte sa fare in modo sapiente.

Il Mediterraneo – il tema principe – è questo grande meltin pot, e, come una pentola gigantesca, dentro questo contenitore tutti gli ingredienti diversi ma esattamente indispensabili, si mescolano dando vita a un piatto eccezionale dai gusti ricchi e stupefacenti.

Il Mediterraneo non è solo un mare caldo e mite ma è un luogo immaginario, in cui si incontrano le fantasie delle culture che lo vivono, e attraverso di esse ognuno crea a suo modo qualcosa di magnifico e unico, la verità del tutto, che noi conosciamo come Arte. E’ contaminazione di suoni e di immagini che, in questo caso, la fotografia carpisce per dare emozioni a noi che osserviamo.

Un bel viaggio nella nostra grande casa da mille stanze che ci sembra di conoscere ma che nasconde sempre angoli inesplorati.

Da vedere a Napoli o a Roma o a Venezia!

NAPOLI 31 MAGGIO 25 GIUGNO
http://www.mediterraneofotografia.eu/…/edizione-2016-napoli/

ROMA 16 GIUGNO 30 GIUGNO
Le Artigiane – Galleria
via di Torre Argentina, 72
Dal 16 giugno al 30 giugno
dal lunedì alla domenica dalle ore 10.00 e alle ore 19,00

Fotografe “Sguardo di Donne sulle Donne del Mediterraneo”
Iole Capasso
Francesca De Caro
Greta Gandini
Antonella Monzoni
Giuliana Rogano
Natalia Saurin
Mara Scampoli

Libreria Fahrenheit
Campo de’ Fiori, 44
Dal 16 giugno al 30 giugno
dal lunedì al sabato dalle ore 10,30 e alle ore 19,30

Fotografi
Davide Calimani
Christian Minelli
Lorenzo Pesce

VENEZIA 28 GIUGNO 20 LUGLIO
http://www.mediterraneofotografia.eu/…/edizione-2016-venez…/

Per maggiori informazioni: www.mediterraneofotografia.eu